Giuseppe Andrea Primerano – Gli oneri di motivazione analitica nel testo unico sulle società a partecipazione pubblica

Giuseppe Andrea Primerano – Professore associato di Diritto amministrativo
Università di Roma Tor Vergata – (primerano.giuseppeandrea@gmail.com)

SOMMARIO

1. Premessa.
2. L’onere di motivazione analitica in ordine ai vincoli di scopo.
3. Oneri di motivazione analitica e principi di buona amministrazione.
4. L’obbligo di consultazione pubblica imposto agli enti locali.
5. Il controllo della Corte dei conti e i poteri dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato.
6. Conclusioni.

La tutela del mercato e il rafforzamento dell’efficienza gestionale delle società pubbliche, nell’attuale congiuntura economica, rappresentano importanti leve di sviluppo e di contrasto
della crisi. Nell’ottica della razionalizzazione del ricorso delle amministrazioni al modello societario, l’art. 5 del decreto legislativo n. 175/2016 disciplina il procedimento di costituzione di società a partecipazione pubblica o di acquisto, anche indiretto, di partecipazioni in società già costituite, introducendo specifici oneri di motivazione analitica.
Il presente contributo si propone di verificare potenzialità e limiti del nuovo assetto di regole, le quali cristallizzano significativi appesantimenti dovuti anche all’intervento di autorità esterne come la Corte dei conti e l’Autorità garante della concorrenza e del mercato.


Market protection and reinforcement of the managerial efficiency of public companies, in the current economic conjuncture, represent important levers of development and contrast of the crisis. With the aim to rationalize the recourse of administrations to the corporate model, article 5 of legislative decree n. 175/2016 disciplines the procedure to found public companies or purchase, also indirectly, public shares in companies already founded, introducing analytical motivation burdens. This paper points to verify potentialities and limits of the new system of rules that crystalize significant overloads caused also by the intervention of external authorities as the Court of Auditors and the Antitrust.

Scarica l’articolo

Lascia un commento